Il progetto “Voci fuori dal coro”, nel quale è stato coinvolto un giovane cassanese, Giuseppe Campolongo, attualmente detenuto ai domiciliari, non mira solo al reinserimento sociale dell’utente coinvolto ma è stato un modo per far conoscere e tramandare la poesia di Gino Bloise, ricca di miti e leggende proprie del popolo cassanese, che rappresentano quel patrimonio culturale intangibile che va assolutamente tutelato e salvaguardato.

Negli anni del carcere Giuseppe Campolongo  ha iniziato il suo percorso rieducativo e di reinserimento sociale partecipando a non pochi laboratori di teatro e scrittura creativa, componendo alcune poesie che sono state pubblicate in due libri “Occasioni” e “Volevo parlare ma poi ho scritto”, scritto insieme ad altri detenuti e curato dalle Prof.sse Anna Maria Rubino e Francesca Bonfiglio. Ha frequentato la scuola, arrivando a conseguire prima quella licenza media mai conseguita fuori e successivamente, la qualifica di Operatore dei Servizi Alberghieri e della Ristorazione presso l’I.P.S.S.A.R. “Karol Wojtyla” di Castrovillari, scuola frequentata fino al quarto anno.

Al suo ritorno a casa, dopo otto anni di assenza, Giuseppe ha ritrovato i suoi vecchi amici conosciuti anni addietro al Centro Sociale Polivalente e su spinta del suo legale, l’Avv.Rosetta Rago e dell’Associazione Palazzo Viafora, ha partecipato al progetto “Voci fuori dal coro” leggendo e registrando le poesie di Gino Bloise nei mesi della sua detenzione ai domiciliari. Un modo come un altro per passare le lunghe giornate in attesa di scontare tutta la pena e quindi poter riprendere gli studi interrotti ed affacciarsi ad una nuova vita, dove possa finalmente splendere il sole.

Le registrazioni delle poesie di Bloise sono stati successivamente montate in alcuni video promozionali del nostro territorio ed inserite sul canale youtube predisposto per l’occasione e nel  sito internet istituzionale del Comune di Cassano allo Ionio.

Le “videopoesie” sono state presentate Giovedì 16 Febbraio 2017 alle ore 18.00 presso il Teatro Comunale di Cassano Ionio con un dibattito sulle possibilità lavorative che possono venir fuori valorizzando e tutelando il patrimonio culturale presente nel nostro territorio.

Al dibattito hanno preso parte il Sindaco di Cassano allo Ionio, Gianni Papasso, il Vescovo della Diocesi di Cassano, Mons. Francesco Savino, l’Assessore alla Cultura Rossella Iuele, l’Assessore al Marketing Territoriale Ercole Cimbalo, il Prof. Carlo Rango, Dirigente Scolatico.

VISUALIZZA LA PLAYLIST CON LE VIDEO POESIE DI GINO BLOISE