Il movimento Emmetre nasce dall’esigenza per l’Associazione di Promozione Sociale “Palazzo Viafora” di avere al suo interno un comitato scientifico capace di valutarne proposte e progetti, incrementandoli di nuove idee e spunti di riflessione.

Movimento Tre (Emmetre), vuole inoltre essere un circolo di discussione, quella discussione interrotta o forse mai presa e che dovrà diventare invece il nostro punto di partenza per ridare a questa città una vera possibilità di riscatto.


Tre i punti cardine della discussione che Emmetrè vorrà riprendere:

  • Lavorare affinché in città si possa parlare di Senso Critico e Cosciente senza la paura di essere etichettati ed emarginati e con lo scopo più remoto di far riprendere “la retta via” ad una città oramai allo sbando e senza regole.
  • Provare a coinvolgere anzitutto quelle generazioni da sempre poco partecipi alla vita politica e sociale della collettività e regolarmente in cerca di quella Identità Generazionale spesse volte negata.
  • Lavorare per una Partecipazione Attiva di tutti i cittadini, quelli che vogliono cambiare ed insieme vogliono un futuro diverso e migliore per questa nostra amara terra, convinti del fatto che solo l’unità di popolo possa dare vero progresso.

Con l’istituzione del comitato scientifico Emmetre, intendiamo ridare un senso alla vita sociale e la nostra partecipazione va oltre l’adulazione del dio denaro: forti anche del messaggio che Papa Francesco ha lanciato nella spianata di Sibari siamo qui per la ricerca del bene comune, per dire no al male, per non perdere mai la speranza e quindi ripartire speranzosi per il nostro nuovo, lungo viaggio…